GO GLOCAL! Volontariato, migrazioni, mondialità

GO GLOCAL! Volontariato, migrazioni, mondialità

Un percorso formativo per aiutarli a casa loro… e a casa nostra!

Sei interessato ad un’esperienza di volontariato nazionale o internazionale? Non sai da dove iniziare? Vorresti confrontarti con chi ha già intrapreso questa esperienza e anche capire meglio come funziona l’accoglienza in Italia? Partecipa a questo percorso! 5 momenti formativi e informativi sull’educazione alla mondialità, la cooperazione ed il volontariato internazionale, le dinamiche e le forme di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati in Italia…
… per iniziare con i giusti strumenti un’esperienza di volontariato!

Il percorso è aperto a tutti i maggiorenni e non sono richieste competenze o conoscenze specifiche.

ISCRIZIONI ENTRO SABATO 3 FEBBRAIO 2024 

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Tutti gli incontri, ad esclusione del week end residenziale, sono in presenza a Lecco, in Via Malpensata 6 (Aula Formativa di Consorzio Consolida)

#1 – Educazione alla mondialità. Dove vado? Ad aiutare chi? – Sabato 10 febbraio 2024

Dalle 14:00 alle 16:00 – Presentazione degli organizzatori e dei partecipanti
Presentazione e testimonianza di Enti che operano a livello nazionale e internazionale nella promozione culturale all’educazione minorile attraverso il racconto di iniziative e progetti all’interno dei territori presidiati.
Intervengono:
L’Associazione Mondeco Onlus, costituita nel 2008, promuove, realizza e sostiene progetti a carattere socio-educativo-formativo sia in Italia che nei Paesi in via di sviluppo, a favore di minori abbandonati, orfani, disabili e persone povere ed emarginate.
L’Associazione A Força da Partilha OdV (La forza della condivisione), operante dal 1997, si occupa della promozione e diffusione della cultura e della pratica della condivisione, della solidarietà, della pace, della giustizia sociale e del volontariato.
Il progetto di accoglienza Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI) della Comunità Montana della Valsassina Valvarrone e Valdesino

Dalle 16:30 alle 18:30 – “Nomadi del presente, cittadini del futuro, il contributo dell’intercultura al mondo dell’educazione”.
Cosa significa parlare di intercultura ed educazione oggi, in un mondo sempre più interconnesso e in rapido cambiamento?
Interviene:
Roberto Morselli – Laureato in filosofia, opera come progettista di formazione, docente, tutor, orientatore, redattore di CEM Mondialità e formatore, in particolare sulle tematiche della pedagogia e della comunicazione interculturale.

# 2 – Aiutiamoli a casa nostra – Sabato 2 marzo 2024

Dalle 14:00 alle 16:00 – L’accoglienza sul territorio della provincia di Lecco.
Come funziona l’arrivo e l’accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati in Italia? Come vengono gestiti i flussi migratori in ingresso? Cos’è il progetto SAI e cosa offre?
Intervengono:
Responsabili del progetto Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI) della Comunità Montana della Valsassina Valvarrone e Valdesino.

Dalle 16:30 alle 18:30 – La gestione dei flussi migratori in ingresso: stereotipi, pregiudizi, miti.
Interviene:
Luca Ciabarri, antropologo. Insegna Antropologia culturale presso l’Università degli Studi di Milano. Ha svolto indagini sul campo in Somalia, nel Corno d’Africa e in Italia interessandosi ai temi della migrazione forzata e dei corridoi migratori verso l’Europa.

# 3 – Aiutiamoli a casa loro – Sabato 6 aprile 2024

Dalle 14:00 alle 16:00 – Cooperazione internazionale. Cooperazione decentrata e autodeterminata dei paesi in “via di sviluppo”.
«La cooperazione internazionale allo sviluppo sostenibile è parte integrante e qualificante della politica estera dell’Italia. Essa si ispira ai princìpi della Carta delle Nazioni Unite ed alla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. La sua azione, conformemente al principio di cui all’articolo 11 della Costituzione, contribuisce alla promozione della pace e della giustizia e mira a promuovere relazioni solidali e paritarie tra i popoli fondate sui princìpi di interdipendenza e partenariato.»
Definizione di Cooperazione pubblicata sito del Ministero degli Affari Esteri.
Possiamo ad oggi ancora credere in questa visione della cooperazione? Possono essere ancora oggi definiti “paesi in via di sviluppo”? Possibile che i paesi del sud del mondo siano perennemente “in via di sviluppo”? Quali sono i reali meccanismi in questa dinamica mondiale? Quanto realmente viene fatto a livello nazionale ed europeo? Forse oggi si stanno sviluppando interventi differenti che puntano più all’autodeterminazione dei popoli come protagonisti del loro presente e artefici del proprio futuro. Affronteremo queste dinamiche con esperti del settore che vivono quotidianamente la cooperazione allo sviluppo, svelando luci e ombre della cooperazione internazionale.
Interviene:
Andrea Bollini, esperto cooperante nel corno d’Africa. Ha lavorato per numerose ONG (tra cui: Ovci, Amref, La Nostra Famiglia) e oggi referente per Mondeco Onlus per il progetto Sololo-Kenya.

Dalle 16:30 alle 18:30 – Il volontariato internazionale – I progetto sostenuti da Mondeco Onlus e AfdP
Uno spazio di prima conoscenza dei progetti da parte delle Associazioni:
– “Progetto Sololo” a Nord del Kenya in collaborazione con la ONG CIPAD
– “Pastoral do Menor” di Alagoinhas nello stato della Bahia, Brasile
– I progetti dell’Associazione Little Hands di Cantù che sviluppa relazioni di solidarietà e collaborazione con i Movimenti di giovani e adolescenti lavoratori. Diffondendo in Italia il commercio dei prodotti dei Nats (Ninos Adolescentes Trabajadores) e degli EJT (Enfants Jeunes Travailleurs), attraverso la vendita diretta e la partecipazione a fiere ed eventi culturali promuovendo linee di prodotti che rispondono ai criteri dell’economia solidale, del rispetto dei diritti fondamentali e dell’ambiente.
Intervengono:
Fabio Cattaneo, presidente dell’associazione Little Hands di Cantù esperto di Sud del Mondo e commercio equo e solidale
Andrea Bollini, referente Mondeco Onlus

# 4 – La relazione d’aiuto Sabato 4 maggio 2024

Dalle 14:00 alle 18:30 – I punti cardine della relazione di aiuto
Come si mantiene l’equilibrio tra la voglia e la spinta ad “aiutare” e fare qualcosa di giusto evitando da una parte di sentirsi onnipotenti e dall’altra evitando di soccombere all’ingiustizia strutturale che esiste nel mondo e che da soli non riusciremo mai a sconfiggere?
Intervengono:
Operatori del Centro di Servizio per il Volontariato Monza Lecco Sondrio

# 5 – Prepariamo la borsa e la valigia – WEEK END RESIDENZIALE Dalle 14:30 di sabato 8 giugno 2024 alle 17:30 di domenica 9 giugno 2024 – luogo da definire
Due giorni di condivisione, confronto e narrazione di storie di volontari, ma anche di informazione pratiche (permessi, documenti, aspetti sanitari) per la preparazione di un viaggio di volontariato su territorio nazionale e internazionale.

Sabato 8 giugno 2024 dalle 14:30 alle 18:00 – Prepariamo la valigia
Come prepararsi per affrontare un’esperienza nel “Sud del mondo”? Permessi, visti, documenti, vaccinazioni, cosa serve? Come prepararsi per entrare negli appartamenti SAI presenti sul “nostro territorio”? Cosa mettere nel proprio zainetto? Quali scarpe indossare?
Intervengono:
Dott. Pino Bollini esperto cooperante di lunga data nel Corno d’Africa
Educatori professionali del Progetto Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI) della Comunità Montana della Valsassina Valvarrone e Valdesino

Sera – Rappresentazione teatrale con Mohamed Ba.
Senegalese, gradevolmente italianizzato. Afferma con consapevolezza che il tronco d’albero in acqua ci sta secoli e non per questo diventa un coccodrillo.
Portatore di valori, di culture e tradizioni che non necessariamente somigliano ai valori e le tradizioni italiane; cerca di costruire un ponte che colleghi il meglio di quello che determina l’essere africano prima, senegaliano poi, con il meglio che il territorio che lo ospita gli offre. Cerca attraverso il suo lavoro di formatore, educatore, attore e drammaturgo teatrale, di dare un contributo per una rifondazione della forma mentis, mettendo l’uomo al centro. Il teatro, assieme alla musica a base di percussioni, è quello che porta all’appuntamento del dare e del ricevere che è semplicemente l’INTERCULTURA

Domenica 9 giugno 2024
Dalle 9:30 alle 11:30 Gioco di cooperazione a cura dei volontari dell’Associazione Veronica Sacchi ODV
Dal 2001 l’Associazione Veronica Sacchi propone ai giovani percorsi formativi e di crescita, sostenendoli nell’esperienza del volontariato: attraverso la clownterapia; i ragazzi portano un sorriso e un momento di svago a chi sta vivendo una condizione di malattia o di fragilità come i bambini ricoverati in ospedale, gli anziani e le persone con disabilità.

Dopo pranzo: Giro dei “non saluti” perché, inizieremo un gran bel percorso insieme!!!

ISCRIVITI!

Il costo dell’intero percorso è di 50€ e comprende la notte in ostello e l’assicurazione da versare all’atto dell’iscrizione:
INTESTAZIONE: Mondeco Onlus
IBAN: IT48 T030 6909 6061 0000 0008 896 (Intesa San Paolo)
Causale: Corso al volontariato 2024

SCARICA IL VOLANTINO DEL PERCORSO